Gli Angeli del Signore

hanno servito le seguenti preci, perché le creature della terra le innalzino con il cuore al Dio della misericordia e del perdono

 

 

Io sono la via. le. verità, la vita: chi crede in me non morirà in eterno

Preghiera del mattino

Preghiera della sera
Esame di coscienza prima di dormire
Gesù sacerdote eterno
Preghiera per la pace
Preghiera alla Vergine del Bisogno
I Servi del signore ci servono le parole per servire Gesù e la sua Mamma celeste
Ora di adorazione
Preghiera per l'anno Mariano

 


31    Agosto    1984

"Io sono la via, la verità e la vita: chi crede in me non morirà in eterno"

 

        Ora scrivi: "O Signore di tutte le cose, sempre operatore di servitù al bene, ascolta la nostra preghiera, che è quella di servirTi con la volontà al bene, e secondo la tua verità. Dacci, o Signore, la luce per liberarci dalle tenebre del male; la castità dei pensieri per servire l'amore; il sostegno per operare nel nome tuo nel mondo, affinché la tua voce scenda nel cuore della creatura che non ascolta la tua chiamata.

        Servici, o Signore, la bontà d'animo perché questa possa, trasmessa agli altri, servire Te, Cristo, Figlio di Dio, non amato da questa generazione, sempre più dominata dal servo iniquo.

        La pace Ti chiediamo per il mondo, che si dilania senza invocare la tua misericordia e va annullandosi sotto il peso dei propri peccati; servici, Signore, la purezza dei pensieri per ritrovare nella servitù che Ti offriamo la tua voce nel fratello che avviciniamo.

        Signore, Dio misericordioso, dacci la guida di coloro che sono le tue Creature celesti, per essere sempre pronti a servirTi, anche se noi non meritiamo tutto questo; Signore aiutaci a cambiare la nostra vita, perdona le nostre miserie umane, per ritrovarci nella tua servitù al bene, vicini al tuo cuore.

        Ora, che siamo con Te, perché sicuri di essere stati esauditi, Signore, sii sempre clemente con noi quando serviamo la tua voce; sii sempre generoso con la tua misericordia verso noi e verso coloro che Ti affidiamo. Signore, la pace devi servirci, perché la volontà al male continua imperterrita il cammino nel mondo. Senza il tuo aiuto l'umanità soccombe sotto il male che avanza con la rapidità di una folgore: usaci misericordia, Signore; perché la tua misericordia possa essere feconda devi, Signore, cambiare in bene la volontà di coloro che oggi operano nel mondo servendo il male e non la tua voce, che è quella dell'amore, del perdono, della carità, della servitù verso l'umanità derelitta che soccombe sempre più per le sue miserie terrene.

        Signore, ascoltaci: con la nostra piccola servitù, noi Ti promettiamo di servirTi secondo la tua volontà, innalzando il nostro cuore al tuo cuore perché Tu possa cogliere l'amore che Ti dobbiamo". E così sia.

 

 

Preghiera del mattino

 

        Signore, noi ti ringraziamo per averci aperto gli occhi a questo nuovo giorno perché la nostra volontà sia con la tua in tutte le cose che faremo. Guidaci, Signore, nelle avversità ed apri il nostro cuore al tuo amore affinché noi non si abbia a ricambiare con il male quando ci servono con il male.

        Guida la nostra mente alla tua volontà; guidaci, o Signore, nel cammino del giorno perché con la tua voce noi non abbiamo a smarrirci quando le avversità o la servitù maligna incombe su di noi; amaci, Signore, in questo arco di tempo perché con il tuo amore siamo sicuri di essere con te nelle cose terrene ed allontanarle con distacco e timore di smarrirci: ma tu sarai con noi perché noi in questo momento ti imploriamo a non lasciarci, perché noi siamo le tue creature e per te il nostro operato verrà portato a termine nel tuo nome.  

        Signore, proteggi la nostra vita in questa giornata, quando saremo sul lavoro, per la strada, per agire e servirti sempre come piace a te, Signore. Porgi la tua mano, Signore, affinché noi possiamo aggrapparci ad essa ed essere sicuri che tu sei con noi.

    Signore, porgi la tua luce nel buio che i terreni ci servono, perché noi possiamo camminare nella tua volontà e nel tuo amore oggi e sempre, finché morte non ci avvicinerà alla tua persona per essere finalmente con te nel regno dei cieli. E così sia

 

 

Preghiera della sera

 

        Signore, la sera avanza con le sue tenebre ed inghiottisce ogni cosa, ma tu sei con noi a misurare quanto ti abbiamo servito nell'arco di questo giorno.

         Ho camminato come tu hai desiderato? Se no, ti chiedo perdono.

        Ho amato come tu hai desiderato che amassi? Se no, ti chiedo perdono. Ho dato quanto tu mi hai dato nel nome della tua provvidenza?   Se no, ti chiedo perdono. Ho servito le creature con l'amore che tu  hai insegnato? Se no, ti chiedo perdono. Ho servito te, Signore, con il mio cuore e la mia voce? Se no, ti chiedo perdono. Perdono, se ho sbagliato nel mettere in pratica quanto tu hai dettato attraverso i tuoi comandamenti. Signore, ti chiedo in umiltà perdono; perdono, Signore, in questa fine del giorno quando il   sonno  prenderà  il  sopravvento   sull'uomo, perché tu possa sapere, Signore, che io sono pentito di non averti ascoltato quando parlavi al mio cuore.

        Ti chiedo perdono, Signore dalla misericordia infinita, prima di riposare alla fine di questo giorno; ma ti prego, illumina la mia notte, sii con me in questo istante che il mio cuore ti cerca per servirti la mia parola d'amore in cambio della tua pace: Tu sei un Dio misericordioso con i peccatori ed io ho peccato per non averti dato abbastanza in queste ore che la tua benevolenza mi ha lasciato sulla terra. Ti benedico, Signore, per quanto hai fatto per me creatura sempre alla ricerca della verità. Fa', o Signore, che la tua voce sia nel mio cuore quando affiderò le mie membra stanche al sonno, che sia quello dei giusti, anche se io non ti ho dato abbastanza della mia vita. E così sia

 

 

 

 

 Esame di coscienza prima di dormire

 Parla ...

 il mio cuore

 ti ascolta

 

SIGNORE, Ti ho salutato svegliandomi, con la riconoscenza di avermi fatto vedere un nuovo giorno?

SIGNORE, stamane Ti ho offerto il mio cuore, con l'amore che deve una creatura al proprio Signore e Creatore?

SIGNORE, ho fatto mio il pensiero di coloro che mi hanno preceduto, dando un aiuto affinché avanzino davanti a Te, nella luce del creato?

SIGNORE, nel prendere il primo alimento  quotidiano,  ho  pensato  agli altri che non ne hanno, e Ti ho ringraziato per quanto mi hai concesso?

SIGNORE, nell'avvicinarmi al lavoro, sia esso materiale che intellettuale, ho chiesto il tuo aiuto, ho cercato in Te rifugio e guida per non servire il male?

SIGNORE, lungo il giorno che mi hai visto con le altre creature, ho dato sempre l'amore? Ho perdonato per lo sgarbo, per l'astio e l'invidia che può suscitare la mia povera persona, perché povero io sono, Signore, davanti alla tua misericordia; povero, perché senza di Te, senza il tuo aiuto, io non sarei nessuno tra coloro che vivono ed operano in questo contesto sociale.

SIGNORE, ho pensato a Te, invocandoTi nelle mie decisioni e nel lavoro che mi porta responsabilità verso coloro che mi sono stati affidati?

SIGNORE, sono stato con il tuo amore, perché amore devo agli altri?

SIGNORE, ho dato amore alla compagna che mi  è vicino,  ho dato amore al compagno che mi  hai messo accanto, all'amico? Sostienici, Signore,perché nel tuo amore si possa camminare senza sbagliare.

SIGNORE, ho dato ai miei figli, in questo giorno, quanto dovevo per avvicinarli a Te? Ho dato loro il tuo amore, li ho guidati nella tua verità, perché questa cresca e si sviluppi in loro?

SIGNORE, ogni cosa che non ho fatto nel tuo nome, Signore, non scriverlo nel libro delle opere, perché se è negativo Signore, io sono qui, pronto a dare il mio cuore e l'amore per farTi dimenticare quanto non ho saputo offrirTi.

SIGNORE, ho dato nell'arco di questo giorno spazio abbastanza a Te, per quanto Tu me ne hai dato in questa giornata che ho vissuto e che Tu mi hai concesso con la tua misericordia?

SIGNORE, fa' che questo sonno che io Ti chiedo, sia di riposo per lo spirito e per il corpo; guida, nel silenzio di questa casa -che io Ti chiedo nell'umiltà di proteggere sempre- le creature che l'abitano, al tuo cuore, affinché come in questo momento io Ti ringrazio per quanto mi hai concesso, lo facciano pure gli altri componenti, affinché il tuo cuore sia ricompensato per quanto hai dato a noi in questo giorno.

SIGNORE, nel riposo sii con me; con quelli che vivono della tua parola; Signore, nel riposo sia il tuo angelo vicino al mio cuore, affinché tuteli in esso in questo momento, tutto l' amore che sento per la tua persona. E così sia.

 

 O Gesù Sacerdote eterno

        Signore del cielo e della terra noi siamo qui davanti a Te perché tu possa accogliere la nostra preghiera per dominare il male che circonda noi creature terrene e che ci allontana dalla tua persona. Custodisci le nostre anime da ogni impurità e fa, Signore, che la nostra voce giunga fino a Te con l'amore infinito che Ti dobbiamo.

        Noi in questo momento Ti preghiamo per coloro che Tu hai fatto tuoi servi sulla terra, affinché operassero con amore, nel tuo nome, presso di noi.

        Signore del cielo e della terra, noi Ti supplichiamo: poggia la tua mano sul loro capo, purifica il cuore di chi si è smarrito, aiuta i deboli, soccorri e sostieni con il tuo amore coloro che non percorrono la strada del bene, perché sono ora senza la tua voce.

        Signore del cielo e della terra, soccorri ogni creatura che opera nel tuo nome, ama chi, lontano da Te, vuole ritornare a Te, perché pentito e solo con le proprie colpe.

( Dopo breve meditazione, recitare un Pater, Ave, Gloria )

 

        Aiuta, Signore, Padre buono e misericordiose, le creature fatte a tua immagine, e dotale di quei carismi che li rendono sulla terra capaci di essere con la tua volontà, artefici di grande operosità per il bene dei propri fratelli; fa', o Signore, che essi camminino nella tua verità, perché la creatura bisognosa possa attingere dalla loro parola, dal loro esempio, una guida sicura per ritrovarTi prima sulla terra e poi nel cielo.

        Fa', o Signore, che questi tuoi servi crescano nell'amore presso di Te, perché possano servire noi creature sì bisognose di sostegno, per camminare nella vita, avvicinarci al tuo cuore, Signore Altissimo, Padre grande per tutti i suoi figli.

        Fa', o Signore, che ogni tuo servo terreno ritorni a Te con l'amore che Ti deve, e sia esempio di bontà, di amore, di dedizione al tuo cuore per essere vicino a noi, creature bisognose della tua verità. Possa, Signore, la tua volontà al bene essere con le creature che Tu hai istituite con un patto divino, perché operassero e santificassero chi a loro viene affidato.

        Signore, noi Ti preghiamo in questo momento, perché Tu faccia crescere la tua servitù con la volontà al bene pronti a servirTi come Tu desideri. Sia in ogni creatura che opera nel tuo nome, perché servo di Dio, tutto l'amore che deve verso la tua persona, per essere sempre pronto a santificarsi per santificare chi Tu metti sul suo cammino.

(Pater, Ave, Gloria)

 

        Tu, Signore, il Dio della misericordia, perché sia allontanata dal cuore ogni tentazione, dimora con il tuo amore nel cuore dei giovani sacerdoti, affinché essi percorrano con la tua volontà la strada che li porterà a servirTi con l'amore che meriti.

        Abbi, o Signore, per tutte le creature presenti uno sguardo misericordioso perché si possa continuare e pregarTi, a supplicarTi, affinché si moltiplichino i tuoi servi sulla terra e siano, pronti a guidare il tuo gregge sempre bisognoso di amore per procedere nel cammino sulla strada che Tu hai tracciato per ognuno di noi.

        Noi Ti preghiamo, Signore, perché il tuo occhio si posi su tutti noi che in quest'ora innalziamo il nostro cuore a Te per sostenere i tuoi servi nel loro operato che devono alle creature, che Tu hai loro affidato, poiché noi abbiamo bisogno di loro per crescere davanti al tuo cuore, per camminare con la loro guida, per avanzare nella vita dello spirito sorretti dalla loro parola, dal loro amore, che Tu elargisci loro, affinché siano essi custodi del nostro operato e della nostra volontà al bene.

        A Te, Dio della misericordia, il nostro cuore, i nostri pensieri e la nostra voce: sia di sostegno ai tuoi servi la nostra presenza qui, in questo momento nella tua casa, affinché tutto possa procedere come desidera il tuo cuore.

(Pater, Ave, Gloria)

 

        Signore del cielo e della terra, qui riuniti siamo tutti noi per servirTi il nostro amore affinché la tua voce scenda nel nostro cuore. Noi Ti preghiamo perché la tua misericordia si posi su di noi che Ti imploriamo affinché la nostra voce giunga al tuo cuore.

        Signore, noi siamo qui per pregarTi di accrescere il numero dei tuoi servi, illumina ed apri il cuore soprattutto ai giovani affinché mediante la tua guida servano Te, Signore, sulla terra con tutto l'amore che Ti devono. Aiuta tutti i sacerdoti perché essi hanno bisogno di essere sostenuti su questa terra nella quale domina sempre più la servitù del male.

        Falli santi, Signore, perché essi possano santificare noi creature sempre bisognose di guida e di comprensione. Amali, Signore Iddio, perché sono le tue creature, accresci in loro l'amore per Te, per il prossimo, affinché ogni cosa proceda come piace al tuo cuore.

        Tu, Signore del creato, sii l'Artefice di nuovi sacerdoti perché il mondo ha bisogno di queste tue creature per guidare il tuo popolo verso il tuo cuore.

        Un'ultima cosa Ti chiediamo: sii clemente, Signore, con i deboli, con quelli che si sono allontanati da Te, perdona quelli che non fanno propria la tua volontà al bene; Signore, sia il tuo amore con il loro amore affinché essi non abbiano a smarrirsi sulla strada che hai per loro tracciato.

        Signore, noi qui Ti preghiamo e chiediamo con l' amore che meriti: sii vicino ai tuoi servi terreni perché non abbiano a smarrirsi, sii con loro con la tua parola e con la luce dello Spirito Santo possano essi camminare nella sua scia per raggiungere il tuo cuore. E così sia.

(Pater, Ave, Gloria)

 

 

 Preghiera per la pace

       

        SIGNORE onnipotente del cielo e della terra, Tu sei l'Artefice del bene e dell'amore che ogni creatura dovrebbe possedere, ma oggi in questa generazione prevale la voce del male, che porta l'uomo a comportarsi come una creatura che il tuo cuore rifiuta, perché non riconosci in essa l'immagine di quanto Tu hai impresso in lei con la creazione; quindi noi, Signore Altissimo, Ti preghiamo di darci la possibilità di riscattarci attraverso l'amore che Ti dobbiamo e la preghiera che innalziamo al tuo cuore per noi e per il mondo intero che va distruggendosi perché è lontano dalla tua voce.

        Signore, che hai creato questa tua creatura, fa che ritrovi la strada per camminare con il fratello davanti a Te, con l'amore che Tu hai insegnato, con il cuore schivo da ogni astio, con la mente libera dall'odio, con la volontà alla tua, per essere con Te e vivere della tua verità.   

        Signore del creato, per tutte le cose che fai vivere intorno a noi e dentro di noi, ordina alla forza del bene di dirottare il cuore degli uomini verso il tuo cuore, perché possa ridimensionarsi davanti alla tua parola divina; ascoltaci, Signore del cosmo, ascolta la voce di tante mamme che piangono per la sorte dei figli, per quelle che sono già crocifisse dal dolore di averli perduti.

        Signore Altissimo, apri il tuo sguardo ed indirizzalo su coloro che governano con la volontà al bene, e su coloro che governando danno solo odio perché non hanno Te nel cuore. Signore onnipotente, noi sappiamo che la misericordia ci viene da Te; usala ancora una volta per questa umanità che si dibatte nel buio, perché è circondata dalle tenebre; squarcia questo velo, Signore, e dai con la tua volontà la luce per farli camminare nella tua verità e godere di nuovo della pace che l'uomo non sa che proviene da Te, Signore, e solo da Te fa strada nel cuore della tua creatura.

       Amaci, Signore Iddio, amaci per tutto quanto il nostro cuore Ti innalza in questo momento: sii clemente con chi Ti invoca misericordioso con coloro che sono nel conflitto bellico e che innalzano la loro voce a Te, unica fonte di salvezza, unica speranza per ritrovare la propria identità di figlio tuo. Tu, Signore, che ascolti ogni cosa, apri il tuo cuore in questo momento alla voce di coloro che Ti invocano, perché sentono di avvicinarsi alla tua giustizia; Signore, perdona ancora le creature che sono state troncate davanti ai tuoi occhi dalla mano fratricida, amale ed accogli chi in questo istante non con le labbra, ma con il cuore ha solo il tempo di invocarTi a sostegno. Benedici coloro che sono coinvolti nella servitù maligna e non sanno che tutto questo può essere fermato con 1'invocazione a Te, supremo Artefice della nostra vita, del nostro pensiero e delle nostre azioni, quando la grazia e la misericordia tue si posano su di noi.

         Signore, un'ultima cosa Ti chiediamo: aiutaci, aiutaci per l' amore che ci hai sempre elargito, per il perdono che hai avuto per le nostre ricadute, aiutaci, Signore Iddio, ora che siamo alla fine con le nostre azioni, perché Ti promettiamo di ritornare a Te, con il cuore pentito e la volontà al bene che Tu alimenterai perché noi lo vogliamo. E così sia.

       

 

Preghiera alla Vergine del Bisogno

 

        Vergine Maria, tu che sei la Mamma di tutti noi, fa che il tuo Figliuolo Gesù ci aiuti a migliorare davanti alla sua misericordia.

        Sii con noi, Mamma di tutti i terreni, quelli che sono con la volontà al bene e quelli che sono senza la voce del tuo Figliuolo.

        Fa che la nostra preghiera che a te innalziamo sia ascoltata da queste creature che non accettano la fede del tuo Figliuolo e l'amore che egli sempre pronto elargisce per noi.

        Vergine del Bisogno, noi ti chiameremo Vergine del Bisogno per ogni nostra necessità quotidiana, per la nostra sofferenza, per i nostri dolori, per le nostre miserie, per tutto quanto l'uomo terreno dovrebbe possedere di bene e che non ha perché troppi figli sono lontani dal tuo cuore di madre e da tuo Figlio, nostro Signore e padrone.

         Sii con noi, Vergine Maria, in questo momento perché con la tua presenza l'animo nostro si riempia di grazia e di misericordia per quanto il Signore concederà a noi suoi figli ingrati ma sempre devoti al cuore del Signore. E tu, Madre nostra, aiutaci a sentirci puri nello spirito, umili davanti a Dio, poveri delle nostre colpe perché tu impetrerai per noi tuoi figli la grazia che noi chiediamo al tuo Signore. Mandaci la purezza del cuore, mondaci con la tua luce i nostri pensieri, ingigantisci con il tuo amore il nostro amore per Dio che ci usi misericordia, che ci usi la sua misericordia in questo tempo così duramente provato per l'umanità tutta.

          Amaci, Mamma celeste, anche se noi dimentichiamo che siamo figli tuoi; amaci, Mamma di tutti noi, perché il tuo amore ci guidi alla salvezza della nostra anima; amaci, Mamma celeste, di quell'amore che solo tu sai dare perché il mondo ritorni ad essere degno di tuo Figlio e per la tua intercessione noi operiamo ed offriamo a te ogni palpito del nostro cuore. Pace, Mamma nostra, pace e perdono per i figli lontani, per tutti quelli che, pur amandoti, non fanno nulla per salvare questa umanità che va verso la sua rovina eterna. E così sia.

 

 

 I Servi del Signore ci servono le parole

per servire il Signore e la sua Mamma celeste

 

          O Signora della volontà al bene, concedi a noi figli ingrati la voce del tuo Figliuolo affinché la sua misericordia si posi su di noi tuoi figli devoti.

           Anime che ci ascoltate, fate che le preghiere di questi giorni non vadano perdute; fate che la voce della Mamma celeste ci porti al suo Figliuolo e nostro padrone.

           Sia la tua luce, Signore, sempre con noi per non camminare nelle tenebre. La volontà al bene sia da te, Signore, elargita a profusione tra noi creature che serviamo il tuo cuore, Signore, e fa che tutto possa camminare sulla terra e nella nostra vita come piace a te, Signore.

            Mamma celeste, a te rivolgiamo la supplica per essere ascoltati ed esauditi dal tuo Figliuolo: ogni cosa che faremo in questi giorni, in queste ore, noi la dedichiamo a te e al tuo Figliuolo per redimere i peccatori che popolano questa terra così duramente provata ed avviata a perdizione senza l'aiuto della tua materna protezione. Amaci, Mamma del cielo, e per l'amore che porti al tuo Figliuolo aiutaci a non smarrirci in questa valle di tenebre che si annida intorno a noi e in molti cuori che si dichiarano figli tuoi. Per questi, Vergine Maria, noi ti preghiamo, per questi che, pur essendo nella grazia del Signore, non fanno la sua volontà. Mamma del cielo e della terra, muoviti a compassione di queste creature terrene così diverse da come il tuo Figliuolo desidera. Ti preghiamo, Mamma del cielo e della terra, guidaci con la tua bontà e con il tuo amore di Mamma nelle braccia del tuo Figliuolo.

           Noi ti preghiamo in coro, Madonna nostra, ma il mio cuore ti parla da solo perché io ho da chiederti di essere portato per mano, perché troppe sono le colpe che ho commesso per tutto quanto avrei dovuto fare per il Signore e non ho fatto. Ti prego, Signore, accetta la mia supplica perché questo tuo figlio non ha sempre sentito la tua voce, perché non ha mai fatto la tua volontà, perché l'umiltà verso di te e il suo prossimo questa tua creatura non l'ha mai conosciuta. Ti prego, Signore, fa che la mia voce si liberi da tutto quanto la trattiene di terreno per gridare, osannare al tuo nome, per benedirti in ogni istante del giorno, per ringraziarti per ogni volta che i miei occhi si aprono ad un nuovo mattino, per dirti in questo momento, Signore, ai piedi della Regina del cielo e Mamma tua, tutto quanto ho nel cuore.

(Raccogliersi in silenzio per chiedere quanto si desidera)

 

           Sia la mia volontà con la tua, Vergine Maria, ora e sempre, per camminare come piace al tuo Figliuolo e sostare a lungo nel suo cuore in terra e rimanervi in cielo.

                               ........  Salve Regina

 

 

Ora di adorazione

 

            La nostra adorazione, o Signore, in quest'ora è per te con tutta la pace del nostro cuore e con la volontà al bene. Oggi, Signore, siano davanti a te con l'umiltà della nostra preghiera per implorarti per tutti la tua infinita misericordia. Oggi, Signore, la nostra volontà è con la tua perché la nostra servitù sia a te accetta; noi, Signore, siamo creature sempre combattute dal male per il quale la volontà non ha servitù benigne e quindi ti preghiamo affinché la tua volontà sia con la forza della nostra fede a tuo servizio. Nulla si può senza la tua volontà al bene e questo bene che tu dai a noi noi lo serviremo a coloro che sono lontano dalla tua voce, Signore, che rimangono sordi al tuo richiamo di bene di amore di carità per l'umanità tutta, voce che nel profondo del nostro cuore noi conserveremo per poter continuare la nostra vita terrena come piace a te. Signore, noi non ti serviamo come meriti perché la nostra vita è un affanno continuo ai beni terreni, agli affetti dissoluti, alla ricchezza del possesso, al dominio sull'altro uomo che noi serviamo senza la volontà al bene; ma tu, Signore, stendici sul capo le tue mani per arginare il dilagare di questo male che la società di oggi ha fatto suo; dacci, o Signore,la tua voce perché possa essere con noi in questo spazio di tempo in cui la servitù di ognuno serve la tua persona.

 

        (Da recitare in comune il "Padre nostro", preghiera del  Signore da servire con tutta l'umiltà che la creatura deve al Signore)

 

             Signore di tutte le cose nel cielo e sulla terra, sia per noi questo secondo servizio un inno di amore per te che sempre sei l'artefice del bene nei nostri cuori; ma noi siamo creature fragili sempre sopraffatte dal peso delle proprie colpe. Signore, abbi pietà per noi che ti preghiamo in questo momento, pietà per le nostre famiglie, per il mondo intero che non trova pace per le creature che lontano da te servono il male e per il male soccomberanno senza la tua misericordia. Signore, dacci la gioia di una servitù a gloria del tuo nome e per il tuo nome la nostra vita sia un canto d'amore alla tua persona. Lo so, Signore, che tutto è servito dal male quando non sei con noi, ma tu sei giusto, tu sei il Signore di tutte le cose e per la tua volontà noi vogliamo servirti sempre con la volontà al bene. Ti preghiamo, Signore, ascoltaci e dai la serenità al nostro spirito affinché ritorni la grazia tua, apportatrice di servitù al bene. Siamo qui Signore, e ti preghiamo affinché la nostra parola nel silenzio di questa chiesa giunga al tuo cuore semplice e pura come la sentiamo: Tu sei colui che sempre perdona e usa la sua infinita misericordia.

                   

              .....  Padre nostro  ......

 

        Signore, ora che la tua voce e stata servita alle nostre anime, sei con noi più di ieri e sempre sei con noi fino alla fine dei secoli. Donaci, o Signore, l'amore perché la nostra vita possa scorrere all'ombra del tuo nome e per il tuo nome offrire la nostra servitù al bene. Sei con noi oggi e domani perché la volontà tua è con la nostra volontà, l'amore che ci hai donato Signore è indice di grazia per la nostra vita; fa, o Signore, che noi ne siamo degni al tuo cospetto oggi come domani quando la tua voce si alzerà a giudicare l'uomo.

         Signore, cogli con la nostra servitù la parte migliore della nostra volontà, la parte più pura del nostro amore, la servitù più dura perché davanti a te si sentirà dolce e paga per la pace che saprai dare a chi a te si sentirà legato, alla volontà del bene. Signore, sei sempre colui che opera la nostra salvezza, sei sempre colui che guarisce ogni sofferenza, sei sempre colui che rimargina ogni ferita, sei sempre colui che ha dato la sua vita per noi creature sempre pronte a ricambiare con la nostra servitù al male. Sia con noi la tua misericordia.

 

                  .....  Padre nostro  ......

 

        Signore, sia con noi la tua volontà al bene, sia con noi l'amore che ti dobbiamo in cambio della nostra miseria umana che tu hai redento con la tua morte e sempre, sempre Signore sia il nostro canto d'amore a te che sei l'Altissimo, che sempre agisci con la tua servitù sulla terra che l'uomo, ha tradito, ha saccheggiato, ha offeso per il proprio egoismo. La vita quaggiù, Signore, non è sempre con la volontà al bene per le nostre miserie corporali e per la tua voce che noi non sentiamo; ma ti preghiamo. Signore, abbi pietà, abbi per noi la tua pietà affinché la tua voce sia con noi oggi e sempre quando la invochiamo, Signore dei cieli e della terra, Signore di tutte le cose e di noi creature; servici la pace, l'amore per il proprio fratello, il bene in luogo del male. Sei con noi, Signore, e dunque sei con noi oggi perché la nostra voce non puoi non averla ascoltata: e l'animo nostro che si avvicina a te, o Signore, e il nostro cuore, o Dio, che ti implora affinché la tua creatura non resti sola: restare sola sarebbe come morire, Signore, alla tua grazia e questo tu non lo vuoi. Abbi pietà per coloro che non ti conoscono, abbi pietà per quelli che ti hanno rinnegato, misericordia per quelli che per non servirti chiudono il proprio cuore alla tua voce: siamo qui Signore ad impetrare la tua grazia e il tuo perdono per noi presenti, per coloro che sono a casa, per coloro che servendo il male sono lontani da te e per tutta l'umanità senza pace perché è lontana dalla tua voce.

 

                 .....  Padre nostro  ......

 

 

Preghiera per l’anno Mariano

 

Vergine della misericordia, possa Tu, in questo anno che l'uomo della terra ha dedicato alla tua Persona, essere vicina al nostro cuore perché tutti noi, figli ingrati, si possa pregare per questa umanità sì bisognosa del tuo aiuto.

Noi Ti imploriamo di spianarci la strada per arrivare al tuo cuore, noi Ti imploriamo perché la nostra voce giunga al cuore del tuo Figliuolo, noi Ti imploriamo affinchè i no­stri pensieri, la nostra volontà, la nostra operosità si elevino a Te perché siano guidati verso il Figlio tuo, affinché ogni cosa trovi misericordia nel cuore del Padre suo.

Noi Ti invochiamo, Vergine Santissima, che hai il potere di sanare e di donare amore perché tutto venga indirizzato dai tuoi figli al Padre tuo e nostro, noi Ti imploriamo di servirci la tua intercessione perché ogni nostro sforzo trovi grazie nel cuore di Dio. Tu, o Vergine Santissima, che hai sofferto ed offèrto al Signore Onnipotente, ogni attimo della tua vita terrena, fa che noi si possa essere pronti a dare a Dio la nostra anima, che Tu ci aiuterai a santificare perché tutto si compia nella nostra esistenza come piace al cuore del tuo Figliuolo. Amaci, Vergine Santissima, come mam­ma nostra, perché Tu sai che noi siamo i tuoi figli, come il tuo Figliuolo ha sancito con le sue parole dall'alto della croce. Amaci, Vergine santa, perché noi si possa vivere in modo diverso, su questa terra che ci circonda con le sue servitù inique, affinchè, Mamma celeste, la nostra vita, que­sti anni o attimi in cui sosteremo sulla terra, sia offerta al tuo cuore, perché Tu possa, con l'amore di mamma, donarla al tuo Signore. E così sia

 

Torna su